Sempre più spesso molte di voi mi scrivono per avere consigli riguardo la propria luna di miele a New York. Per questo motivo ho deciso di riassumere in un articolo le cose più importanti da sapere per la vostra prossima esperienza nella Grande Mela. Il mio viaggio di nozze in America è stato incantevole, ma alcune piccole cose le ho capite o scoperte solo una volta arrivata. Questo perchè sia io che Francesco non amiamo i viaggi troppo ‘organizzati’, così come non amiamo frequentare le attrazioni troppo turistiche. Per darvi un’idea, tutta la nostra luna di miele l’abbiamo realizzata da soli, senza coinvolgere nessuna agenzia.

Ci siamo messi davanti al computer ed in poco più di una serata il nostro viaggio ha preso rapidamente forma. Appena arrivati a New York, abbiamo voluto vivere questa città il più possibile da Newyorkesi, evitando le destinazioni troppo turistiche e focalizzandoci su tutto ciò che è in grado di trasmettere il vero spirito della Grande Mela. Siamo stati un po’ dei precursori ; questo approccio a New York oggi è molto diffuso. Persino i grandi portali come il magazine di Expedia Discover propongono selezioni di mete dove assaporare la vita reale, lontano dalle rotte più inflazionate. Come vi dicevo, ci sono alcune cose che mi avrebbe fatto davvero comodo sapere e così ho pensato di condividerle con voi.

1. Portate con voi almeno un paio di scarpe comode per ciascuno

New York – in particolare modo Manhattan – è una città dove si cammina tanto, tantissimo. E non importa in fatto che ci sia la metro ; si cammina uguale, anche solo per spostarsi attraverso le innumerevoli stazioni del servizio pubblico. Per darvi un’idea, in una settimana noi abbiamo camminato per oltre 42 chilometri. Senza un paio di scarpe comode tutto questo sarebbe impossibile. Se amate la moda e – soprattutto – se volete farvi delle foto ricordo ‘alla moda’ , portatevi le scarpe che vi occorrono in un sacchetto. E fatele comparire solo quando servono davvero.

2. Vestitevi a strati

Questo consiglio è utile soprattutto se il vostro viaggio si terrà in primavera o Autunno. New York è caratterizzata da frequenti escursioni termiche, a volte anche notevoli. E di certo nessuno vorrebbe passare la luna di miele a letto con l’influenza.

3. Evitate gli spostamenti in metro dopo la mezzanotte

Oltre ad attese più lunghe rispetto al solito, la notte non è particolarmente raccomandabile girare a New York in metro. In particolar modo fuori o ai confini di Manhattan. Vi capiterà spesso di fare tardi. In questi casi sempre meglio il taxi.

4. Evitate di gesticolare in strada

Noi italiani siamo famosi nel mondo per il nostro uso della gestualità. Cercate di fare attenzione quando gesticolate a New York ; un dito o un braccio fuori posto possono far fermare un taxi in un attimo. Quasi non ci si crede, eppure ogni giorno in questa metropoli girano oltre quattordicimila taxi, senza contare gli abusivi. Basta alzare un dito – anche appena -per fermarne uno. Provateci, ma solo se il taxi vi occorre davvero.

5. Non fatevi tentare troppo dai fast food

New York è piena di tavole calde e fast food. Rimarrete stupiti – soprattutto a Manhattan – del numero abnorme di attività di ristorazione. I profumi sono sempre molto invitanti ed i prezzi estremamente abbordabili ma ricordatevi che qui il mangiare è sottoposto a molte meno regole rispetto all’ Europa. Ed il cibo è mediamente più grasso del 38% rispetto a quello che possiamo trovare in Italia. Basta un attimo per ritrovarsi addosso una taglia in più ! Anche nei ristoranti più rinomati la musica cambia di poco. Ricordo ancora quando prima ancora di ordinare l’antipasto ci vedevamo portare in tavola pane ed un blocchetto di burro da spalmare grande quasi quanto uno smartphone.

Spero che questi consigli possano esservi utili. Come sempre per qualsiasi domanda riguardo la mia esperienza in America potete scrivermi. Sono sicura che anche voi – come me – vi innamorerete di New York; una città magica, dove ad ogni passo sembra sempre che debba succedere qualcosa di incredibile.