Castello di Neuschwanstein:

Oggi vi parlo del posto più bello visto negli ultimi mesi con Viaggi di Coppia.it Un luogo talmente bello che sembra incantato. Il Castello di Neuschwanstein in Germania, a Schwangau poco distante da Fussen. Questo castello è considerato il più bello al mondo. Ispirazione per altri castelli, ma soprattutto un modello da imitare per Walt Disney, che ne ha fatto il suo simbolo.

Il castello di Neuschwanstein fu commissionato da re Ludwig II, anche chiamato re delle favole. Un visionario, un uomo pieno di cultura e fantasia , terribilmente frustrato per essere nato in un’epoca che non gli apparteneva, nella qual il ruolo di re si limitava al dover leggere e firmare documenti, senza gesta epiche da compiere. Nei suoi viaggi Ludwig rubava con gli occhi le bellezze del mondo, leggeva tantissimo e faceva riprodurre nella sua fortezza tutto ciò che aveva amato, trasformandola così in un castello delle favole, dove poter ammirare diverse storie come quella di Tristano ed Isotta o quella del cavaliere e del cigno. Il mondo da favola che aveva riprodotto lo stregò a tal punto da allontanarlo completamente dalla realtà. E questo causò la sua tragica fine. Fatto arrestare perché ritenuto pazzo e incapace a soli 40 anni morì in circostanze misteriose e mai chiarite. Nonostante questo le sue opere costituiscono una immensa eredità per la Baviera, che oggi accoglie visitatori da tutto il mondo affascinati dalla storia e dalle opere del re delle favole.

Era tantissimo tempo che volevo visitare il castello di Neuschwanstein, ma vi confesso che prima di questo viaggio non mi ero informata su tutta la storia. Lo vedevo semplicemente come un simbolo delle favole. Ed io che un po’ principessa mi ci sono sempre sentita desideravo vederlo.

Quando sono arrivata nel castello ed ho iniziato ad ascoltare tutta la sua storia quel velo rosa che avevo cucito sulla fortezza è caduto, lasciando spazio a curiosità e mistero. La pelle d’oca mi ha accompagnato dall’inizio della visita fino al termine. La bellezza del posto è qualcosa di indescrivibile, va semplicemente ammirata, eleganti sale, sculture, dipinti. Ogni centimetro del castello è stato pensato per raccontare storie, per far trasparire cultura.

Allo stesso tempo però c’è un’ombra triste. L’enorme sala da ballo non ha mai ospitato nessuno, se non il re Ludwig, considerata da lui non un luogo di divertimento, ma un omaggio alla cultura. I cigni dipinti e scolpiti nel castello che dovrebbero rappresentare la storia del Cavaliere e del Cigno, tanto amata da re,in realtà mi hanno riportato alla mente la sua morte oscura. Annegato in un lago.

E’ un luogo che lascia addosso tantissime sensazioni. Un luogo che va visto e vissuto.

All’interno del castello non è possibile fare foto o video, quindi vi mostrerò l’esterno, ma in internet troverete sicuramente qualche scatto rubato delle sale del castello.

Mi piacerebbe un giorno tornarlo a vedere in inverno, quando la neve gli si poserà sopra,rendendolo ancora più magico.

Veniamo alle informazioni che vi possono tornare utili.

Come abbiamo raggiunto il castello di Neuschwastein:

Il Castello di Neuschwastein è stata solo una delle mete del nostro viaggio, ma dall’Italia siamo partiti con una macchina di Avis Autunoleggio ed abbiamo attraversato l’Austria giungendo in Germania.

Arrivati sotto il castello abbiamo parcheggiato la macchina nei grandi parcheggi a pagamento per la cifra di 6 Euro.

Per raggiungere il castello si può optare per diverse opzioni:

  • carrozza
  • pullman
  • a piedi
  • in bici

Il percorso non è lunghissimo, circa 30 minuti a piedi se si passa per la strada, mentre ne bastano soli 15 tagliando per il boschetto.

Carrozza, bici e pullman sono sicuramente le opzioni più rapide e nemmeno troppo costose. Ad esempio la carrozza costa 6 euro a persona. Il pullman anche meno.

Prima di andare al castello bisogna prendere i biglietti per accedere al castello se si vogliono vedere gli interni. Il costo è di 13 Euro a persona. Ci sono dei pacchetti convenienti se si vogliono vedere tutti i castelli della zona.

Il biglietto consente di accedere al castello in un determinato orario. La visita è consentita solo guidata. All’ingresso vi verrà consegnato un apparecchio audio per ascoltare tutte le informazioni sulle diverse stanze del castello.

La visita guidata dura circa 30 minuti. All’interno del castello c’è un piccolo ristoro dove poter sorseggiare un caffè o mangiare qualcosa. La mia esperienza mi porta a sconsigliarvi di fermarvi per il pranzo. L’ho trovato caro e non buonissimo, ma per scaldarsi e riposarsi un po’ dopo la visita con un caffè è perfetto.

All’interno del caffè verso l’uscita troverete anche un negozio di souvenir, fino a scendere giù alle cucine, dove è possibile vedere anche gli utensili che si utilizzavano.

In zona ci sono diversi hotel dove potersi fermare a dormire. Noi abbiamo alloggiato alla Guest House – Haus Martina. Accoglienza gentile, stanze pulite e molto carine, colazione davvero deliziosa.Uscendo dalla guest house era possibile ammirare il Castello.

Se state pensando di andare a visitare il Castello di Neuschwastein, spero che questo post vi sia utile. Buon viaggio!

 

castello di Neuschwansteincastello di Neuschwansteincastello di Neuschwanstein

europescalling.com