Le mani sono sempre importanti, e vi dico io perché: lo sono innanzitutto per una naturalmente da un punto di vista estetico. Ciò significa che curarle è sempre un consiglio da non sottovalutare: non basta mantenerle pulite, ma anche proteggerle da disturbi e inestetismi cutanei. Purtroppo, nonostante si applichi una prevenzione ai massimi livelli, a volte può capitare di inciampare in alcune forme di infiammazioni, come ad esempio l’eczema delle mani. Se capita, come potrete curarlo?

cute sensibile

Eczema alle mani: quali sono i sintomi e come curarlo?

L’eczema, quando colpisce le mani, sa subito come farsi notare: intanto per via della comparsa di diverse chiazze rossastre, nate dall’infiammazione dei tessuti cutanei. Poi, spesso queste ultime si accompagnano non solo ad un bruciore più o meno intenso, ma anche al prurito. Nei casi peggiori, quando l’infiammazione raggiunge uno stato avanzato, la pelle si secca tantissimo e comincia a spaccarsi: questo porta alla luce delle desquamazioni diffuse sul palmo delle mani, piuttosto sgradevoli anche alla vista. Anche il dorso della mano può diventare vittima dell’eczema, anche se gli effetti estetici sono meno forti, perché si formano delle piccole bollicine. Come curare questo fastidio? Il consiglio che vi do è di scegliere una crema per eczema che sia certificata, come ad esempio quella di Lichtena, adatta alla ricostituzione della barriera protettiva naturale della pelle. Infine, il consiglio è di proteggete sempre le mani dal freddo e dal contatto ad esempio con i detersivi, per evitare di far peggiorare ulteriormente l’infiammazione.

Quali sono le cause più diffuse dell’eczema alle mani?

L’eczema alle mani potrebbe dipendere da tante cause: una delle forme più diffuse, per esempio, ha origine dal contatto con sostanze tossiche o chimiche, come la vernice o i detergenti. Un’altra forma di eczema che tende spesso a manifestarsi sulle mani è quella allergica: avviene sempre per contatto, ma stavolta con allergeni che un particolare sistema immunitario potrebbe non sopportare. Anche il freddo può causare una forma di eczema piuttosto fastidiosa: tende a colpire soprattutto i palmi delle mani, screpolando la pelle e rendendola molto pruriginosa. Fra le altre cause più diffuse di questo disturbo vorrei elencarvi anche l’eczema da stress: l’eccessivo livello di ansia può portare alla sua comparsa, non solo sulle mani ma anche sui piedi e in altre zone del corpo, come la fronte. Persino una sudorazione elevata può provocare l’eczema, così come Madre Natura: nel caso della forma atopica, infatti, essa dipende sempre dal codice genetico.